Settori e Uffici

Tra le funzioni del Settore Amministrativo vi è quella di curare il Protocollo, l’Albo pretorio, i contratti, garantendone la registrazione. Per quanto attiene l’archivio, l’attività si concretizza nella tenuta dell’archivio comunale, sia corrente che di deposito e provvede alla messa a disposizione della documentazione agli uffici ed agli utenti autorizzati.

Anagrafe, Stato civile, Statistiche e Censimenti sono funzioni svolte dall’area Amministrativa. L’anagrafe assicura la tenuta e l’aggiornamento della popolazione residente e dell’Aire, assicura i servizi di carattere certificativo e degli atti collegati e cura ogni altro atto previsto dall’ordinamento anagrafico. Lo Stato Civile cura gli atti di stato civile in tutte le loro fasi per le quali sorgono, si modificano o si estinguono i rapporti giuridici di carattere personale e familiare e quelli concernenti lo “status civitatis”. Provvede, inoltre, alla tenuta dei relativi registri e ai servizi di carattere certificativo. Per quanto attiene le statistiche il servizio predispone il programma statistico comunale coordinandolo con quello nazionale, attua il coordinamento statistico offrendo la consulenza anche agli altri responsabili del Comune.

Relativamente alla funzione Censimenti, il servizio cura le attività dei censimenti generali della popolazione, delle abitazioni, delle industrie e dell’agricoltura.
Tra le funzioni relative ai servizi demografici va indicato anche quello di Leva, Elettorale ed Archivio. Per quanto attiene la Leva, il servizio si occupa di curare tutti gli adempimenti di competenza comunale relativi agli obblighi di leva. L’ufficio cura le liste elettorali, gli atti e la gestione delle procedure ed operazioni in tutte le fasi. Il servizio si occupa, altresì, dei rapporti con la commissione Elettorale comunale.

Il settore in questione si occupa anche dei servizi socio-culturali ed assistenziali. Relativamente a questi occorre curare l’erogazione di contributi a favore delle persone e/o famiglie aventi diritto. Inoltre, propone: attività di sensibilizzazione della cittadinanza, l’eliminazione delle barriere architettoniche, si occupa degli interventi a sostegno delle persone anziane, dei disabili, dei minori, delle famiglie multiproblematiche, delle persone affette da problemi nefropatici e da patologie del sangue, degli affetti dal morbo di Hansen e verso quelle portatrici di handicap.

Il settore cura, inoltre, tutto ciò che riguarda l’associazionismo, le manifestazioni culturali e ludiche e la gestione della biblioteca comunale.

Contatti: 

Responsabile del settore: Giuseppina Del Gaudio
Telefono: 0973.853209
Email: giuseppina.delgaudio@comune.latronico.pz.it 

Ufficio Stato Civile e Anagrafe (PEC): anagrafe@pec.latronico.eu
Telefono: 0973.853227

Ufficio Protocollo (PEC): protocollo@pec.latronico.eu  
Telefono: 0973.853231

La Ragioneria è la principale funzione dell’ufficio Finanziario e si occupa di coordinare tutte le attività di pianificazione, approvvigionamento (economato), gestione e controllo delle risorse finanziarie ed economiche in attuazione degli obiettivi definiti dai programmi e dai piani annuali e pluriennali. Cura la contabilità e la redazione del bilancio e del conto consuntivo, cura, altresì, l’emissione dei mandati e la gestione economica e giuridica del personale.

Il servizio Finanziario svolge anche una funzione sui Tributi e precisamente ne cura la verifica, il controllo, gli accertamenti, le liquidazioni e la riscossione, nonché i rapporti con il concessionario. In particolare, questa funzione, emette i ruoli per i tributi e le tasse comunali; coordina la ricezione delle dichiarazioni inerenti le imposte e ne cura gli eventuali contenziosi; cura le statistiche inerenti i tributi; fornisce informazioni ai cittadini; cura l’ attivazione, le variazioni, le cessazioni delle tasse R.S.U, della TOSAP, e delle altre tasse comunali; cura le pratiche di sgravi e rimborsi; cura la gestione dell’ imposta comunale sugli immobili; a partire dal 2012 cura la gestione dell’IMU in fase sperimentale.

Contatti

Responsabile del settore: Dott.ssa Tiziana Orofino
Telefono: 0973/853221
PEC: finanziario@pec.latronico.eu
Email: tiziana.orofino@comune.latronico.pz.it

Il Settore Lavori Pubblici si occupa di:

  • Procedimenti inerenti le opere pubbliche a partire dalla programmazione al collaudo e relativo accatastamento e voltura;
  • Procedure per l’affidamento dei servizi di progettazione e gare di opere pubbliche;
  • Procedimenti inerenti il testo unico sugli Espropri (DPR 327/01) dall’apposizione del vincolo preordinato agli espropri all’emissione del decreto definitivo di esproprio e relativo accatastamento e voltura;
  • Gestione SITAR e gestione comunicazioni ai vari Enti (Autorità – Regione ecc.) inerenti i Lavori Pubblici;
  • Gestione del territorio in materia di ambiente, agricoltura e foresta (Bonifica amianto, usi civici, catasto incendi, piano assestamento forestale, ecc);
  • Tenuta dell’archivio inerente il settore Lavori pubblici e raccolta leggi.

L’Ufficio Sisma e di Piano ha come principali mansioni le seguenti:

  • Procedimenti inerenti la ricostruzione del sisma 23.11.80 L. 219/81;
  • Procedimenti inerenti la ricostruzione del sisma 09.09.98 L. 226/99; 
  • Gestione dei procedimenti inerenti la pianificazione urbanistica del territorio comunale (PRG, Regolamento Urbanistico ed Edilizio, Piani Attuativi di iniziativa sia pubblica che privata, Piano generale di Protezione Civile, Piano di Evacuazione, Piano Antincendio).

Contatti

Responsabile del settore: Dott. Alessio Gallo
Telefono: 0973.853206
PEC: tecnico.latronico@pec.it
e-mail: utc.latronico@gmail.com

Il settore Urbanistica e Patrimonio ha come principali compiti i seguenti:

  • Piano dell’Emergenza comunale (calamità naturali e precipitazioni atmosferiche);
  • Manutenzione del patrimonio comunale, coordinamento degli operai addetti alla manutenzione e delle imprese appaltatrici; 
  • Predisposizione delle gare per le manutenzioni e degli impegni di spesa per l’affidamento degli interventi di manutenzione;
  • Gare per l’affidamento in gestione del patrimonio comunale; 
  • Gestione edifici pubblici con particolare riguardo alla normalizzazione di tutti gli edifici dal punto di vista della sicurezza (626, certificazioni antincendio ecc) con assoluta priorità agli edifici scolastici;
  • Progettazione diretta interventi di modesta entità; 
  • Vigilanza verifica e predisposizione di provvedimenti relativi alla salvaguardia della pubblica e privata incolumità inerenti il patrimonio edilizio pubblico;
  • Rapporti con ATER e gestione delle procedure per l’assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.
  • Procedimenti inerenti lo sportello unico per l’edilizia (D.Lgs. 380/2001) dalla presentazione dell’istanza al rilascio del provvedimento finale;
  • Condono edilizio; 
  • Vigilanza e repressione degli abusi edilizi; 
  • Vigilanza verifica e predisposizione di provvedimenti relativi alla salvaguardia della pubblica e privata incolumità inerenti il patrimonio edilizio privato; 
  • Gestione ed assegnazione aree derivanti da Piani Attuativi di Lottizzazione.
  • Gare per l’acquisto di tutto il materiale per la gestione dell’Area Tecnica (Cancelleria e materiale di consumo apparecchiature e strumentazioni informatiche);
  • Procedimenti inerenti il pagamento delle bollette riguardanti i consumi Enel, Gas ecc. e relativi impegni di spesa. I consumi dei mezzi attribuiti al settore ivi compreso i bolli le assicurazioni e le manutenzioni.
  • Gestione procedimenti inerenti l’occupazione del suolo pubblico.
  • Procedimenti inerenti la ricostruzione del sisma 23.11.80 L. 219/81;
  • Procedimenti inerenti la ricostruzione del sisma 09.09.98 L. 226/99; 
  • Gestione dei procedimenti inerenti la pianificazione urbanistica del territorio comunale (PRG, Regolamento Urbanistico ed Edilizio, Piani Attuativi di iniziativa sia pubblica che privata, Piano generale di Protezione Civile, Piano di Evacuazione, Piano Antincendio).

Contatti

Responsabile del settore: Arch. Carmine Candia
Telefono: 0973.853217 
PEC: tecnico.latronico@pec.it
e-mail: utc.latronico@gmail.com

La Polizia Locale, ai sensi della Legge quadro 7 marzo 1986, nr. 65, della Legge Regionale 29 dicembre 2009, nr. 41, e del regolamento comunale del Corpo, è investita di una serie di attribuzioni e compiti istituzionali di notevole estensione e di fondamentale importanza per la collettività locale. Essa si occupa non solo della viabilità e della regolazione del traffico, ma anche di compiti estremamente vari che comprendono attività di prevenzione e di repressione, di vigilanza e di accertamento, di carattere esecutivo, ora amministrativo, ora tecnico. Sono compiti modificati dal continuo evolversi della vita sociale e dalle necessità legate al buon andamento della Pubblica Amministrazione.

Le attività di P.L. sono pressochè identiche in tutti i Comuni e hanno valenza solo ed esclusivamente nel territorio comunale. Gli operatori di P.L. vigilano sulla osservanza delle leggi e dei regolamenti, assicurandone il rispetto da parte dei cittadini e le principali attività di competenza possono essere così elencate:

  • Polizia Urbana: compiti di tutela dei beni dell’Ente, nonché di vigilanza sull’osservanza dei regolamenti comunali e le Ordinanze del Sindaco da parte dei cittadini.
  • Controllo e presidio del territorio al fine di garantire la tutela della sicurezza dei cittadini e la legalità.
  • Polizia Stradale: attività operativa nell’ambito dell’accertamento e della prevenzione di violazioni al Codice della Strada, della viabilità, del servizio di vigilanza davanti alle scuole e negli incroci principali.
  • Adempimenti amministrativi e di polizia giudiziaria conseguenti alla rilevazione di incidenti stradali: attività di redazione del rapporto conclusivo del sinistro, dei verbali di violazione al codice della strada, di eventuali sommarie informazioni testimoniali, invio di comunicazioni e di documenti alla Prefettura o alla Procura della Repubblica (in caso di sinistro mortale, con prognosi riservata, o di presentazione di querela per il reato di lesioni personali). Rilascio informazioni agli interessati e alle assicurazioni.
  • Procedure sanzionatorie (redazione enotifica dei verbali), contenzioso (ricorsi)
  • Polizia Edilizia, Sanitaria, Ambientale e Contrasto degrado urbano: compiti di vigilanza affinché nell’ambito del territorio comunale l’attività edilizia si svolga in conformità alle leggi, ai regolamenti e alle disposizioni particolari volte alla repressione degli abusi in materia di costruzioni, demolizioni, restauri ecc.
  • Compiti di vigilanza sulla osservanza di tutte le misure igienico – sanitarie dettate in materia di salute pubblica; controllo sull’inquinamento atmosferico, acustico, delle acque e del suolo in collaborazione con ARPAB, ASP e UTC.; 
  • Polizia Veterinaria: tutela degli animali da affezione, vigilanza sulla possibile diffusione di malattie infettive di origine animale e sul rispetto delle norme in materia, lotta al randagismo e all’abbandono di cani. Piena collaborazione con l’ASP e con il canile comunale.
  • Polizia Giudiziaria: oltre che operare alle dipendenze del Sindaco, quale Capo dell’Amministrazione, il personale del Corpo esercita le proprie funzioni sotto la direzione del Pubblico Ministero, ovvero svolge attività di indagine relativa all’accertamento di reati su delega della Procura e/o d’iniziativa. Informative e notifiche.
  • Pubblica sicurezza e ordine pubblico: gli addetti alla Polizia Locale, ai quali il Prefetto riconosce, su istanza del Sindaco, la qualifica di agenti di pubblica sicurezza, sono definiti dalla legge “ausiliari di pubblica sicurezza”, ossia collaborano, nell’ambito delle proprie attribuzioni, con le forze di polizia dello Stato, previa disposizione del Sindaco, quando ne venga fatta, per specifiche operazioni (mantenimento dell’ordine pubblico, sicurezza dei cittadini e loro incolumità, tutela della proprietà, cura dell’osservanza delle leggi e dei regolamenti generali e speciali dello Stato, delle Province e dei Comuni, nonché delle ordinanze delle Autorità, soccorso in caso di pubblici e privati infortuni), motivata richiesta dalle competenti autorità.
  • Polizia Amministrativa: compiti amministrativi e di vigilanza nelle materie trasferite dallo Stato ai Comuni con D.P.R. 616/77.
  • Polizia Commerciale ed Annonaria: compiti amministrativi e vigilanza sull’esercizio del commercio su aree private e su aree pubbliche, controllando l’osservanza delle disposizioni in materia igienico – sanitaria da parte degli esercenti attività commerciali, nonché in materia di prezzi. 
  • Accertamenti Anagrafici: su richiesta dell’Ufficio anagrafe o di altri enti pubblici attività di accertamento e informazioni relative a pratiche di immigrazione, variazioni anagrafiche.
  • Accertamenti Vari: accertamenti e informazioni relative a situazioni patrimoniali o di residenza o personali a richiesta di altri Enti e/o Autorità.
  • Ricezione delle comunicazioni di cessione fabbricato e di ospitalità e/o assunzione di cittadino straniero
  • Oggetti smarriti: ricevimento oggetti ritrovati, redazione dei relativi verbali, consegna ai proprietari o pubblicazione nell’albo pretorio del ritrovamento, custodia della cosa, consegna al ritrovatore alla decorrenza dei termini di legge.
  • Rilascio autorizzazioni ed attestati di competenza.
  • Cassa: riscossione degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni al Codice della Strada, leggi e regolamenti. Riscossione TOSAP mercati e fiere.
  • Rilascio nulla osta occupazione suolo pubblico e autorizzazioni per occupazione sede stradale ai sensi dell’art. 21 del codice della strada: ricezione delle domande, per occupazioni temporanee della sede stradale da parte di privati ed imprese per l’effettuazione di opere, depositi e cantieri; rilascio dell’autorizzazione previo sopralluogo al fine di accertare il corretto posizionamento della segnaletica stradale di cantiere prescritta, e redazione di eventuale ordinanza di limitazione temporanea del traffico; 
  • Esecuzione trattamenti sanitari obbligatori.
  • Istituzione di segnaletica stradale su indicazione o richiesta di cittadini e Associazioni, dell’Amministrazione o dell’Ufficio Tecnico, oppure d’iniziativa della Polizia Locale, qualora sia necessario stabilire obblighi, divieti e limitazioni di carattere temporaneo o permanente riguardanti la circolazione stradale, vengono redatte a cura del Comando P.L. apposite ordinanze per l’istituzione di segnaletica stradale permanente e/o temporanea. La stesura dell’atto è preceduta da sopralluoghi, eventuale richiesta di pareri ad altri organi, predisposizione di planimetrie.
  • Servizio di controllo dell’ordine pubblico durante mercati, fiere e manifestazioni varie: per prevenire e reprimere i fenomeni di furto e accattonaggio con minori.
  • Servizio Notifiche

Contatti

Responsabile del settore: Egidio Giordano
Telefono: 0973 853229 
PECpolizialocale.latronico@pec.it
Email: egidio.giordano@comune.latronico.pz.it

 

La Delegazione Comunale, istituita presso la popolosa frazione di Agromonte, rappresenta un importante presidio comunale per l’erogazione di servizi alla cittadinanza, in modo particolare per le fasce di popolazione che hanno difficoltà per gli spostamenti.

Tenendo conto della distanza chilometrica che separa Latronico da Agromonte, tale ufficio ha garantito la vicinanza dell’Ente Comunale alla cittadinanza attraverso l’erogazione di servizi e di informazioni.

Nell’ottica dell’informatizzazione sempre più spinta dei servizi al cittadino è in programma la riorganizzazione dei servizi offerti dalla stessa.