TOSAP, comunicazioni da parte del Responsabile del Settore Finanziario

Il Responsabile del Settore Finanziario informa che l’art. 181, D.L. 19 maggio 2020, n. 34, anche al fine di promuovere la ripresa delle attività turistiche, danneggiate dall'emergenza epidemiologica da COVID-19, ha disposto alcune misure agevolative sulla TOSAP.

 

Esse sono:

A) Esonero dal pagamento della tassa
Le imprese di pubblico esercizio, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico, sono esonerate dal 1° maggio fino al 31 ottobre 2020 dal pagamento della tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP).

B) Domande per nuove occupazioni
Dal 1° maggio e fino al 31 ottobre 2020, le domande di nuove concessioni per l'occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse sono presentate esclusivamente in via telematica, allegando solo la planimetria, in deroga al D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160, senza applicazione dell'imposta di bollo di cui al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642.

C) Dehors e altri elementi di arredo urbano
Al fine di assicurare il rispetto delle misure di distanziamento connesse all'emergenza da COVID-19, sino al 31 ottobre 2020, la posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, da parte delle imprese di pubblico esercizio, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all'attività svolta, non è subordinata alle autorizzazioni previste dal D.Lgs. n. 42/2004.

Resta inteso che le autorizzazioni dovranno comunque rispettare tutte le norme (Codice della Strada etc).

Ulteriori informazioni potranno essere richieste direttamente Sportello Unico Attività Produttive del Comune.

 

 

Joomla SEF URLs by Artio