Nuova IMU, comunicazioni del Responsabile del Settore Finanziario

Il Responsabile del Settore Finanziario avvisa che la Legge di Bilancio 2020 (Legge n. 160 del 27 dicembre 2019) ha abolito la TASI a partire dall’anno 2020 ed ha disciplinato le nuove regole per l’IMU.


La nuova IMU mantiene l’esenzione già prevista per la prima casa definita come abitazione principale.

Per quanto riguarda il pagamento della nuova IMU, le scadenze sono fissate:

 

  • entro il 16 giugno 2020, deve essere versata la prima rata pari alla metà dell’imposta complessivamente versata a titolo di IMU secondo le aliquote riportate nella tabella sottostante;
  • entro il 16 dicembre 2020, è dovuto il versamento della seconda rata calcolato a conguaglio in base alle aliquote deliberate dal Comune.

Così come previsto dalla Delibera di Consiglio Comunale n. 3 del 04/06/2020, è consentito il rinvio della scadenza dell’acconto IMU alla data del 31/08/2020 per coloro che hanno subito dei danni economici dall’emergenza COVID19, con l’obbligo di comunicare all’ufficio preposto tale condizione entro il 30/09/2020.

Il Comune adotterà aliquote e apposito regolamento IMU entro il 31 luglio 2020.
Nelle more dell’adozione, si invita a seguire le indicazioni sopra descritte, in conformità di quanto previsto dall’art. 1, comma 762, della Legge n. 160 del 27 dicembre 2020 sopra richiamata.

Ai sensi dell’art. 177 del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020 è stata esentata la prima rata dell’IMU relativa a immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi, pensioni e residences) e immobili degli agriturismi, degli affittacamere per brevi soggiorni, dei bed & breakfast, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.
Per maggiori approfondimenti si rinvia alla Circolare del Ministero dell’Economia e delle Finanze n. 1/DF del 18.03.2020.

IMU ACCONTO 2020

N.D. TIPOLOGIA DEGLI IMMOBILI ALIQUOTE IMU ALIQUOTE TASI
1 Abitazioni principali di Categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 Esenti Esenti
2 Unità immobiliare adibita ad abitazione principale nelle categorie catastali A/1-A/8-A/9 relative pertinenze 5,90 0
3 Unità immobiliare con categoria catastale A-B-C-D che non rispondono al requisito di abitazione principale o pertinenze di abitazioni principali 10,6 0

Joomla SEF URLs by Artio