Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sul coronavirus: cosa succede a Latronico

Per effetto del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che riguarda la prevenzione del Coronavirus da domani, 5 marzo, fino al 15 marzo a Latronico:

  •  sono sospese le attività didattiche di tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, compreso l'asilo nido;
  • sono annullate tutte le iniziative culturali comunali;
  • le manifestazioni sportive possono svolgersi solo in assenza di pubblico. Per quanto riguarda gli allenamenti, che potrebbero essere effettuati a precise condizioni, l’amministrazione comunale si interfaccerà con le associazioni di riferimento.

Tutte le disposizioni valgono anche per i privati e per i gestori di locali aperti al pubblico: è importante attenersi a quanto previsto dal DPCM installando presso le proprie attività dispenser di soluzioni igienizzanti a base alcolica, provvedendo ad effettuare una disinfezione del locale e rispettando il principio del metro di distanza tra gli avventori.

Si comunica inoltre che le prove scritte del concorso per la copertura di n. 1 posto presso l'Ufficio Anagrafe si terranno regolarmente presso il Centro di aggregazione sociale "S. Pertini" in quanto lo stesso rispetta i criteri di distanza tra i partecipanti (1 mt) e di presenza di soluzioni disinfettanti a base alcolica.

L'obiettivo del decreto è ridurre la contagiosità del virus cercando di neutralizzare il picco dei contagi da Coronavirus per consentire al sistema sanitario di lavorare bene, come sta già facendo.

Continuate a seguire i canali ufficiali del Comune di Latronico per rimanere informati.

Joomla SEF URLs by Artio